Software Development & Testing

Test di compatibilità dei dispositivi: cosa sono e come scegliere i dispositivi giusti

Questo articolo si concentrerà sull'importanza dei test di compatibilità. Rimani con noi.


L’economia basata su internet è il nuovo motore che muove il mondo, specialmente dopo la pandemia globale del coronavirus. Ormai esiste un software o un'applicazione mobile per ogni tipo di lavoro. Se un'azienda non è presente online, è quasi come se non esistesse. È per questo che il mercato del software e dello sviluppo di applicazioni mobili sta crescendo in modo esponenziale.

Per far fronte a questa enorme domanda, gli sviluppatori stanno creando nuovi software. Tuttavia, come sviluppatore, è importante assicurarsi che il prodotto venga eseguito in modo efficiente su tutti i dispositivi. Basta un piccolo cambio nella configurazione dell'hardware e nelle specifiche del software e le prestazioni e l'esperienza dell'utente ne possono risentire. Per assicurarsi che il prodotto possa funzionare senza problemi su tutti i dispositivi, lo sviluppatore deve eseguire controlli cross-device, cross-platform e cross-browser. Queste attività non sono altro che l'esecuzione del test di compatibilità del prodotto. 

Teoricamente, se riusciamo a controllare la compatibilità del software in tutti i dispositivi, in più modelli di smartphone e PC, OS e versioni di browser, abbiamo tutti i risultati necessari. Ma praticamente questo non è fattibile. Quindi, dobbiamo trovare il modo migliore per ottimizzare gli scenari dei test di compatibilità. Questo articolo si concentrerà sull'importanza dei test di compatibilità. Rimani con noi.

 

Test di compatibilità dei dispositivi: Cos'è e come funziona?

Il termine test di compatibilità del dispositivo si riferisce al controllo del software o dell'applicazione mobile per capire se funziona perfettamente su una varietà di dispositivi, ambienti di rete, versioni del browser e sistemi operativi. È un test non funzionale e viene fatto solo dopo la fase di stabilizzazione del software.

Il test di compatibilità è un lavoro lungo e impegnativo perché è necessario eseguire il test su diverse piattaforme e dispositivi. Ma, per non farti sfuggire niente, abbiamo suddiviso l'intero processo in quattro fasi principali.

Progettare e configurare un caso di test: Questo è il passo iniziale in cui dobbiamo progettare casi di test per analizzare come il software o l'applicazione mobile si comporta in ambienti diversi, OS, dispositivi, browser e piattaforme.

Stabilire l'ambiente: Per configurare l'ambiente si devono raccogliere tutte le risorse e le attrezzature importanti necessarie per il test di compatibilità. Dopo aver sistemato la versione richiesta del dispositivo, il team che si incarica dei test di compatibilità deve caricare la versione di test dell'applicazione in ogni singolo ambiente.

Eseguire: Dopo il setup, ora è il momento di iniziare l'esecuzione. Come da linee guida, usa i casi di test e testali su tutti i dispositivi. È importante registrare i risultati e lavorare sui bug e sui difetti, se il team ne trova.

Convalidare: Dopo un'esecuzione soddisfacente, è ora il momento di convalidare i risultati. Ricontrolla l'applicazione, se necessario.

È possibile utilizzare diversi strumenti di test di compatibilità dei dispositivi disponibili su Internet per verificare gli scenari del caso.

 

Test di compatibilità dei dispositivi: perché sono importanti

Quando si sviluppa un software o un'applicazione mobile, si mira a raggiungere il massimo pubblico di destinazione che può utilizzare diversi dispositivi, sistemi operativi, reti e il resto. Per controllare se il software funziona perfettamente su tutti i dispositivi, dal punto di vista dello sviluppo e dell'implementazione, è di vitale importanza il test di compatibilità dei dispositivi per evitare qualsiasi complicazione futura.

Alcune ragioni chiave per eseguire il test di compatibilità dei dispositivi mobili sono:

  • Identificare i bug durante il processo di sviluppo e correggerli prima di consegnarli all'utente finale
  • Garantire che il software o l'applicazione mobile abbia tutte le caratteristiche richieste, i titoli, l'usabilità, la scalabilità secondo il requisito del cliente.
  • Perché un prodotto di qualità aumenta la soddisfazione del cliente e migliora la reputazione dell'azienda.
  • Verificare la capacità di servizio su più piattaforme.

 

Come scegliere i dispositivi giusti per i test?

Quando si parla di dispositivi mobili, PC, sistemi operativi, browser, ci sono diverse opzioni disponibili sul mercato. E questo rende difficile il compito del test di compatibilità.

Tuttavia, quali sono i modi per selezionare una combinazione perfetta per tutta la gamma di opzioni? 

In alcuni casi, i clienti condividono un elenco specifico di parametri che rende le cose più facili. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, non ci sono informazioni particolari da parte del cliente ed ecco la necessità di fare ricerche approfondite per selezionare i dispositivi, il sistema operativo o i browser più adatti. Per i prodotti esistenti, è possibile raccogliere informazioni sul rapporto dispositivo-OS-browser attraverso ricerche e analisi di mercato. Ci sono numerosi strumenti disponibili che possono analizzare e filtrare i dati relativi alla panoramica del traffico per dispositivi, browser web e sistema operativo.

Ma quando si tratta di nuovi prodotti, si dovrebbe usare una tecnica diversa. È meglio seguire la tendenza del mercato e la popolarità. Per capire meglio, vediamo alcune statistiche: 

  • Il numero di utenti di smartphone ha superato la soglia dei SEI milioni, quasi tre volte il numero di PC.
  • Android è il principale sistema operativo mobile a livello globale dal gennaio 2022.
  • Da dicembre 2021, "Chrome per Android" di Google ha la più grande quota di mercato globale tra i browser web con il 30,04%.

 

Per stabilire la priorità, il modo migliore è con il diagramma di Pareto. Dal momento che i dispositivi meno popolari hanno una quota di mercato relativamente piccola, si può presumere che il prodotto funzionerà in modo efficiente su queste piattaforme.

 

Riassumendo

Un piano di test di compatibilità dei dispositivi che incorpora la combinazione di diversi parametri è il modo migliore per costruire un software o un'applicazione mobile di qualità. Non solo ti permette di rendere il prodotto efficiente, privo di errori e più user-friendly, ma assicura anche che la copertura dei test sia fatta entro i tempi e rispettando il budget.

New call-to-action

Similar posts